Italiano 201/202

Canzoni italiane o canzoni americane?

September 17th, 2007 by antodallatorre · 15 Comments


I ragazzi italiani ascoltano molta musica americana, ma ci sono anche dei "favoriti" locali....vi propongo un video (un po' datato!) di una cantautrice siciliana che ha avuto una certa notorietà; lei si chiama Grardina Trovato e canta "Ma non ho più la mia città".

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/iqnfOShyQWo" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

gerardinatrovato.doc

Commenti?

Tags: italia201

15 responses so far ↓

  • Thomas Wolfe // Sep 20th 2007 at 4:59 pm

    È un grande cantante! Non ho pensato che questo sia stato dal 80s!

  • Ashley Coticchio // Sep 22nd 2007 at 4:50 pm

    – che/hai fatto
    -chiusi
    -ormai nascosto
    -chiuso
    -che
    -da bambina
    -guarda sempra quelle stelle
    -contanto/ho visto
    -cantando/sto sognando
    -è cambiata niente/stella cadenta
    -arrivai
    -mi mancava la tua faccia
    -a guardare
    -cantando/sto sognando
    -non ho più
    -è cambiata niente/stella cadenta
    -il mare
    -nebbia
    -bianche
    -scritte in alto sul giornale
    -muore

  • befford // Sep 23rd 2007 at 4:45 pm

    che
    hai fatto
    chiusi
    o mai nascosto
    chiusi
    pieno
    da bambina
    guarda sempre quella stelle
    cantato
    ho viste
    cantando
    sto sognando
    e’ cambiato niente
    stella cadente
    arrivai
    mi mancava la tua faccia
    a guardare
    cantando
    sto sognando
    non ho piu’
    e’ cambiato niente
    stella cadente
    il mare
    nebbia
    bianche
    scrito in alto sul giornale
    muore

    Brad Efford

  • Thomas Wolfe // Sep 23rd 2007 at 6:45 pm

    Venne il giorno che le dissi: tu Catania non mi basti
    dei miei sogni __che___ne __hai___ _fatto__ _________
    Me li hai ___chiusi____in un cassetto

    Io sognavo di partire, di trovarmi in un bel posto,
    Per potere riaprire quel cassetto _____ormai___ __nascosto_____
    ___chiuso_____con delle catene
    ___pieno_____ ormai di ragnatele,

    Mi dicevi _da bambina ________
    __guarda sempre quelle stelle __________
    Basta sai vederne una che va giu’, tutto si avvera

    quante stelle avrò ___contando____, quante ne ___ho viste_______ cadere
    Ma l’America è lontana, ma l”America è l’America
    Era questo sai il mio sogno di volare su NY

    E adesso sto _____cantando_______, ancora __sto___ ____sognando______,
    Ma sempre dalla mia città
    Non _è_ ____cambiato ___niente__, tutte le notti aspetto ancora una ___stella______ ___cadente_______

    E così presi quel treno, mi fottevo di paura
    Mi portai solo il cassetto pieno ormai di ragnatele
    E così ___arrivai_____ in quell posto fatto tutto di motori,
    Mi mancava la mia spiaggia, _mi_ ____mancava___ _la__ __tua ___faccia_
    Che di notte mi portava ___a____ _guardare_ I pescatori.

    E adesso sto ___cantando______ e ancora ____sto__ ____sognando_______,
    Ma _non___ _ho____ _piu’_____ la mia città
    Non _è_ ___cambito_ ___niente_, tutte le notti aspetto ancora una ____stella_____ ____cadente______

    Dove vivo non c’e __il___ ____mare____
    Sulle case sempre neve, solo __nebbia____ e vento freddo

    Ma le strade sono _bianche______ non c’e’ terra non c’e sangue
    Penso ancora alle parole ___scritte_____ __in___ ___alto___ __sul__ ___giornale__

    Chi non ha paura di morire, ___muore____ una volta sola

  • Amara // Sep 23rd 2007 at 8:22 pm

    che/ hai fatto
    chiusi
    ormai nascosto
    chiuso
    pieno
    da bambina
    guarda sempre qulle stelle
    contato/ ho viste
    contando/ sto sognando
    e cambiato niente
    stella cadente
    arrivai
    mi mancava la tua faccia
    contando/sto sognando
    non ho piu
    e cambiato niente
    stella cadente
    il mare
    nebbia
    bianche
    scritte in alto sul giornale
    muore

  • Lauren Orsini // Sep 23rd 2007 at 8:35 pm

    che
    hai fatto
    chiusi
    ormai nascosto
    chiuso
    che
    da bambina
    guarda sempre quelle stelle
    cantando
    ho visto
    cantando
    sto sognando
    è cambiato niente
    stella cadente
    arrivai
    mi manceva la tua faccia
    a guardare
    cantando
    sto sognando
    non ho piu’
    è cambiato niente
    stella cadente
    il mare
    nebbia
    bianche
    scritte in alto sul giornale
    muore

    -Lauren O.

  • Matthew Horne // Sep 23rd 2007 at 9:50 pm

    che
    fatti
    chiusi
    mai
    riscosto
    chiuso
    cheanno
    da bambina
    guarda sempre belle stelle
    compato
    ho visto
    cantanto
    sto sognano
    è cambiato niente
    stella catette
    arrivai
    mi mancava la tua faccia
    ha guardare
    cantanto
    sto sognano
    non ho piu
    ho cambiato niente
    stella catette
    al mare
    nebbia
    bianche
    scritte in alto sul giornale
    muore

  • Jana Minchoff // Sep 23rd 2007 at 10:27 pm

    che, hai fatto
    chiusi
    mia costo
    che
    da bambina
    guarda sempre quelle stelle
    comprado, ho viste
    cantano, non sognado
    è cambiando niente, stellalaga adette
    arrivai
    mi mancava la faccia
    ha guardare
    cantano, sto sognado
    non è piú
    ha cambiato niente, stella cadete
    mare
    nevia
    piaghe
    scritte alto stoo giornale
    ore

  • Giuseppe Buonannata // Sep 23rd 2007 at 10:52 pm

    Venne il giorno che le dissi: tu Catania non mi basti
    dei miei sogni __che___ne hai fatto________ _________
    Me li hai ___chiuso____in un cassetto

    Io sognavo di partire, di trovarmi in un bel posto,
    Per potere riaprire quel cassetto ___mai lo scordo_____ _______
    ___chiuso_____con delle catene
    ___che___ ormai di ragnatele,

    Mi dicevi _ ___da bambina_____
    ___guarda sempre quelle stelle___________________
    Basta sai vederne una che va giu’, tutto si avvera

    quante stelle avrò _contato______, quante ne _____ho viste_____ cadere
    Ma l’America è lontana, ma l”America è l’America
    Era questo sai il mio sogno di volare su NY

    E adesso sto __cantando__________, ancora ___non sognando__ __________,
    Ma sempre dalla mia città
    Non __ ___ha cambiato niente_____ _________, tutte le notti aspetto ancora una ______stella catente___ __________

    E così presi quel treno, mi fottevo di paura
    Mi portai solo il cassetto pieno ormai di ragnatele
    E così __arrivai______ in quell posto fatto tutto di motori,
    Mi mancava la mia spiaggia, __ _mi mancava la tua faccia__________ ___ ______ __
    Che di notte mi portava ___a guaradare____ ________ I pescatori.

    E adesso sto ____cantando_____ e ancora __sto sognando____ ___________,
    Ma __non ho piu__ _____ ______ la mia città
    Non __ __e’ cambiato niente______ _________, tutte le notti aspetto ancora una _______stella catente__ __________

    Dove vivo non c’e _mare_______
    Sulle case sempre neve, solo ___nebbia___ e vento freddo

    Ma le strade sono __bianche_____ non c’e’ terra non c’e sangue
    Penso ancora alle parole __scritte in alto sul giornale______ ___ ____ ________

    Chi non ha paura di morire, _muore______ una volta sola

  • Sean Comerford // Sep 24th 2007 at 6:55 am

    Venne il giorno che le dissi: tu Catania non mi basti
    dei miei sogni che ne hai fatto
    Me li hai chiusi in un cassetto

    Io sognavo di partire, di trovarmi in un bel posto,
    Per potere riaprire quel cassetto ormai nuscosto
    Chiuso con delle catene
    pieno ormai di ragnatele,

    Mi dicevi da bambina
    Guarda sempre quelle stelle
    Basta sai vederne una che va giu’, tutto si avvera

    quante stelle avrò contanto, quante ne ho viste cadere
    Ma l’America è lontana, ma l”America è l’America
    Era questo sai il mio sogno di volare su NY

    E adesso sto cantando, ancora sto sognando,
    Ma sempre dalla mia città
    Non e’ cambiato niente tutte le notti aspetto ancora una stella cadente

    E così presi quel treno, mi fottevo di paura
    Mi portai solo il cassetto pieno ormai di ragnatele
    E così arriva in quell posto fatto tutto di motori,
    Mi mancava la mia spiaggia, mi mancava la tua faccia
    Che di notte mi portava a guardare I pescatori.

    E adesso sto cantando e ancora sto sognando,
    Ma non ho piu’ la mia città
    Non e’ cambiato niente, tutte le notti aspetto ancora una stella cadente

    Dove vivo non c’e il mare
    Sulle case sempre neve, solo nebbia e vento freddo

    Ma le strade sono bianche non c’e’ terra non c’e sangue
    Penso ancora alle parole scritte in alto sul giornale

    Chi non ha paura di morire, muore una volta sola

  • Justin Christian // Sep 24th 2007 at 8:06 am

    Venne il giorno che le dissi: tu Catania non mi basti
    dei miei sogni che ne hai fatto
    Me li hai chiusi in un cassetto

    Io sognavo di partire, di trovarmi in un bel posto,
    Per potere riaprire quel cassetto ormai nascosto
    chiuso con delle catene
    pieno ormai di ragnatele,

    Mi dicevi da bambina
    guarda sempre quelle stelle
    Basta sai vederne una che va giu’, tutto si avvera

    quante stelle avrò contato, quante ne ho viste cadere
    Ma l’America è lontana, ma l”America è l’America
    Era questo sai il mio sogno di volare su NY

    E adesso sto cantando, ancora sto sognando,
    Ma sempre dalla mia città
    Non e’ cambiato niente, tutte le notti aspetto ancora una stella cadente

    E così presi quel treno, mi fottevo di paura
    Mi portai solo il cassetto tu ormai di ragnatele
    E così presi in quell posto fatto tutto di motori,
    Mi mancava la mia spiaggia, mi mancava la tua faccia
    Che di notte mi portava a guadare i pescatori.

    E adesso sto cantando e ancora sto sognando,
    Ma sempre dalla mia la mia città
    Non e’ cambiato niente, tutte le notti aspetto ancora una stella cadente

    Dove vivo non c’e il mare
    Sulle case sempre neve, solo nebbia e vento freddo

    Ma le strade sono bianche non c’e’ terra non c’e sangue
    Penso ancora alle parole scritte in alto sul giornale

    Chi non ha paura di morire, muore una volta sola

  • David Young // Sep 24th 2007 at 8:31 am

    che
    hai fatto
    chiusi
    ormai nascosto
    chiuso
    che
    da bambina
    guarda sempre quelle stelle
    cantando
    ho visto
    cantando
    sto sognando
    è cambiato niente
    stella cadente
    arrivai
    mi manceva la tua faccia
    a guardare
    cantando
    sto sognando
    non ho piu’
    è cambiato niente
    stella cadente
    il mare
    nebbia
    bianche
    scritte in alto sul giornale
    muore

  • lshepulski // Sep 25th 2007 at 1:39 pm

    che/ hai fatto
    chiusi
    ormai nascosto
    chiuso
    pieno
    da bambina
    guarda sempre qulle stelle
    contato/ ho viste
    contando/ sto sognando
    e cambiato niente
    stella cadente
    arrivai
    mi mancava la tua faccia
    contando/sto sognando
    non ho piu
    e cambiato niente
    stella cadente
    il mare
    nebbia
    bianche
    scritte in alto sul giornale
    muore

  • Emily McAlpine // Sep 25th 2007 at 11:04 pm

    che/hai fatto
    chiusi
    ormai ??
    chiuso
    che
    da bambina
    guarda sempra quelle stelle
    contanto/ho visto
    cantando/sto sognando
    è cambiata niente
    stella cadenta
    arrivai
    mi mancava la tua faccia
    a guardare
    cantanto
    sto sognando
    non ho più
    è cambiata niente
    stella cadenta
    il mare
    nebbia
    bianche
    scritto in alto sul giornale
    muore

  • » Canzoni italiane o canzoni americane? Italiano 201/202 | Canzoni Italiane // Oct 17th 2010 at 5:01 pm

    […] here to see the original: » Canzoni italiane o canzoni americane? Italiano 201/202 This entry was posted in Cantanti Italiani and tagged ascoltano-molta, ragazzi-italiani, […]